Modica, l’Udc pianifica il proprio futuro

Si è riunito ieri sera a Modica l’ufficio politico dell’Udc alla presenza del segretario cittadino Papè Rizzone (nella foto) e del segretario provinciale Pinuccio Lavima per procedere alla riorganizzazione del partito in città, analogamente a quanto si sta facendo negli altri comuni, non ultimo quello di Ragusa. Nel corso dell’incontro è stata evidenziata la comune volontà di contribuire a riaprire in città il dibattito politico, allo stato attuale silente se non addirittura assente. Fra gli obiettivi posti dal coordinamento modicano, quelli di denunciare ed informare, promuovere il confronto e le proposte sui temi che più interessano i cittadini, nel nome di un valido percorso di sviluppo per la città di Modica.

Le iniziative politiche che l’Udc di Modica metterà in campo saranno quelle del coinvolgimento diretto dei cittadini e dell’apertura di un confronto con le forze politiche, movimenti e liste civiche presenti in città, con le quali ricercare comuni volontà di azioni politiche nell’interesse della città e del territorio, prestando attenzione agli sviluppi che caratterizzano l’evoluzione politica a livello nazionale, regionale e territoriale.

Per perseguire questa linea politica unanimemente si è deciso di individuare e dare mandato a Papè Rizzone, attuale coordinatore cittadino, coadiuvato da Giorgio Fede ed Enzo Giunta, di pianificare e programmare le prossime iniziative. A conclusione dell’incontro ci si è aggiornati a lunedì 2 maggio alle 20.

di Carmelo Dipasquale28 Apr 2016 12:04