Terrorismo: migrante fermato a Pozzallo, sarebbe dell’Isis

E’ stato fermato a Pozzallo un migrante sospettato di essere un terrorista legato all’Isis. Il fermo e’ stato effettuato dalla Digos di Ragusa. L’uomo, apprende l’Agi da fonti investigative, era giunto a Pozzallo il 4 dicembre scorso su un barcone insieme ad altri migranti. La sua appartenenza allo Stato islamico sarebbe comprovata dalle immagini trovate sul suo cellulare che la Digos ragusana, in collaborazione con la Polizia postale di Catania, ha passato al vaglio. Immagini che, secondo le prime frammentarie informazioni, riprenderebbero veri e propri atti terroristi.

(Fonte AGI)

di Redazione14 Dic 2015 13:12