Finge di annegare e deride i soccorritori, agli arresti.

Fa scattare l’allarme fingendo di stare per annegare, ma all’arrivo dei carabinieri inizia a deriderli per poi passare agli insulti e all’aggressione fisica. Per questo e’ finito agli arresti domiciliari, a Santa Croce Camerina, nel Ragusano, un rumeno, Florin Toma, di 37 anni. Le forze dell’ordine sono intervenute, in contrada Randello dietro segnalazione di alcuni bagnanti, che avevano visto l’uomo chiedere aiuto in mare.

di Redazione14 Lug 2015 13:07