Travolto e ucciso da pirata della strada mentre andava a lavoro

Un tunisino e’ morto dopo essere stato travolto da un’auto mentre andava al lavoro in bicicletta. La vittima e’ Mifthi Moussa, di 40 anni, bracciante agricolo. L’uomo si trovava all’altezza della rotatoria per Punta Braccetto, a pochi passi dalla strada provinciale Santa Croce Camerina-Scoglitti, nel Ragusano, quando e’ stato investito da un pirata della strada. Il ciclista e’ stato sbalzato per tre metri sull’asfalto. E’ deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che stanno cercando di risalire al colpevole. L’automobilista e’ sfrecciato via senza prestare aiuto. A suo carico pendono le accuse di omicidio colposo e omissione di soccorso. La strada e’ stata chiusa al traffico per tutto il tempo necessario a compiere i rilievi. Mifhti Moussa, che lavorava nella serre, lascia la moglie e quattro figli.

(fonte Italpress)

di Redazione15 Gen 2015 14:01