Raccolta differenziata e tariffazione puntuale. Il Convegno di Legambiente

Riceviamo e pubblichiamo.

“La raccolta differenziata a tariffazione puntuale è il modo più equo per far pagare il servizio di raccolta rifiuti ai propri cittadini perché si paga in base ai rifiuti effettivamente prodotti e non alla superficie delle abitazioni. Con questo metodo tutte le amministrazioni che l’hanno introdotta negli ultimi anni hanno avuto una riduzione della bolletta dei rifiuti, in controtendenza alla media nazionale, l’aumento della raccolta differenziata e la diminuizione della produzione di rifiuti. Con la prospettiva di vedere esaurite le discariche entro un anno, la tariffazione puntuale rappresenta la chiave di volta per un cambio radicale della politica dei rifiuti in Sicilia e per evitare un disastro ambientale forse più grave di quello vissuto in Campania.
Per discutere di ciò e per presentare le migliori esperienze italiane di raccolta differenziata a tariffazione puntuale, Legambiente Sicilia organizza a Ragusa, mercoledì 26 novembre alle ore 16.30 presso la sala AVIS, il convegno “ La raccolta differenziata porta a porta e la tariffazione puntuale come strategia di prevenzione dei rifiuti”.
Partecipano Ezio Orzes, assessore all’ambiente del comune di Ponte nelle Alpi che ha raggiunto il 92% di RD, Raphael Rossi che ha curato la gestione dei rifiuti a Parma raggiungendo il 72% di RD, Roberto Di Molfetta Direttore Commerciale Comieco ( uno dei più importanti consorzi del CONAI ) e Domenico Armenio Direttore Generale del Dipartimento Rifiuti e Acque della Regione Sicilia”.

di Redazione24 Nov 2014 13:11