Vittoria. Chiarito l’accoltellamento dei due extracomunitari

Venerdì scorso la Polizia e il pronto soccorso sono intervenuti, durante la notte, in due distinti luoghi della città, in aiuto di un tunisino e di un algerino ambedue trovati con ferite da taglio. Inizialmente gli agenti non avevano collegato i due episodi, ma in seguito alle indagini si è scoperto che l’uno aveva ferito l’altro, oscuri, però, continuano a rimanere i motivi della lite.

E’ presumibile che l’accoltellatore sia stato l’algerino. Infatti quest’ultimo ha ferite solo ad una mano, guaribili in 10 giorni, la mano che impugnava il coltello rinvenuto nei pressi del luogo dove più copiosa è stata rilevata la presenza di sangue. L’altro ferito, il tunisino, che si trova ancora ricoverato in ospedale, ha indicato il suo aggressore per nome e si è mostrato in grado di riconoscerlo. Quest’ultimo tuttavia è un soggetto con grossi precedenti penali alle spalle. Le indagini proseguono.

 

di test18 Mar 2014 09:03