Pallanuoto: la Pol. Erea promossa in serie C

ereainseriecAlla Polisportiva Erea è bastata appena una stagione per portare la pallanuoto ragusana nel massimo campionato regionale. Il sette di coach Alessio Nifosì, al primo anno dopo la ripresa dell’attività, ha tagliato il traguardo dopo aver vinto anche la gara di ritorno della semifinale play off, superando in trasferta la Nadir Catania con un netto 16-8. Già vincitori nell’andata alla Piscina Comunale, i pallanotisti ragusani hanno “girato” non al meglio soltanto nei primi due tempi: poi si sono ritrovati ai livelli abituali e per i catanesi non c’è stata più partita. Il tranquillo passaggio in finale vale già la promozione in C, garantita dalla formula prevista nei play off:  lo scontro delle finaliste (Polisportiva Erea e Leones Messina) comporta, infatti,  soltanto l’aggiudicazione del titolo di Campione regionale. Grandissima soddisfazione di tutto lo staff Erea, per un’impresa che non era certo messa in preventivo ad inizio campionato, frutto del lavoro appassionato di un tecnico bravo e seguito alla perfezione da una squadra giovane e molto determinata, che ha affrontato il campionato con umiltà e voglia di migliorare. Nella foto, da sinistra: Fabrizio Occhipinti, Stefano Firrito, Emilio Vitrano, Andrea Nicita, i due portieri Antongiulio Di Noto e Biagio Frisa, l’allenatore Alessio Nifosì, Cesare Nasello, Giampiero Brugaletta, Raffaele Arezzi, Gugliemo Causarano, Andrea Iudicelli e Rosario Gianna. Manca  Antonio Chivola, pezzo pregiato ex di serie A.

di Gianni Papa03 Giu 2013 18:06

Privacy Preference Center