Hockey su prato: Hc Ragusa terzo ai play off per la A2

hcragusa1Superiore ad ogni previsione il rendimento dell’Hc Ragusa ai play off  promozione nell’A2 di hockey su prato disputati a Mori (Tn), dove l’undici di Ottavio Murè ha ottenuto una storica vittoria nella prima gara e chiuso il mini torneo (girone all’italiana) al terzo posto. Due imprese di assoluto rilievo,  ancora di più perché ottenute da una squadra costretta ad allenarsi su di un campetto quasi di fortuna dalle misure (molto) inferiori alle regolamentari, e giocare tutte gare (comprese le casalinghe) “in trasferta” sul sintetico di Catania. Nella prima giornata i ragusani hanno superato il Mogliano (2-1) con una doppietta di Giorgio Comitini, cedendo poi  al Savona ed ai padroni di casa dell’Adige (1-5, rete di Vincenzo Tumino), tra gli applausi degli spettatori e gli elogi di  avversari ed addetti ai lavori. Lo splendido finale di stagione riconferma ai massimi livelli le qualità dei ragazzi ragusani, mostrando sempre più pressante la necessità di assicurare loro un impianto che non ne umili le grandi potenzialità, anche in chiave nazionale. Al riguardo sembra che qualcosa si stia muovendo e che vi siano finalmente motivi per sperare, grazie all’intervento della Federazione e la disponibilità del Comune: l’augurio è che si continui sulla strada intrapresa e che le lungaggini non sviliscano la grossa opportunità offerta di dotare la città di un campo di hochey su prato (e non solo) in sintetico.

di Gianni Papa09 Giu 2013 18:06