L’ex CPTA sarà presto un Centro Polifunzionale per immigrati

Immigrati clandestiniGiovedì 18 aprile, alle ore 12,30 in Viale Colajanni,  alla presenza di S.E. Il Prefetto di Ragusa Annunziato Vardè e del Commissario Straordinario del Comune dott.ssa Margherita Rizza, si svolgeranno le operazioni di consegna dei lavori di ristrutturazione del compendio edilizio ex C.P.T.A. da adibire a “Centro polifunzionale per l’inserimento sociale  e lavorativo degli immigrati regolare”. Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione ( PON Sicurezza – Obiettivo Operativo 2.1 e 2.6),  ha infatti comunicato che con Decreto n.18/2013 è stato approvato il contratto Rep. n.30201 del 25/10/2012 stipulato tra il Comune di Ragusa e l’Associazione Temporanea d’Imprese Laudani Alfredo (capogruppo) e Gionfriddo Santo (mandante) dell’importo complessivo di  €1.411.402,21 Iva inclusa necessario per realizzare l’intervento. La spesa complessiva  verrà finanziata  fino all’importo massimo ammesso al finanziamento, per il 50%  con il fondo F.E.R.S.  e per il restante 50%  con i fondi di cui alla delibera del CIPE di co-finanziamento  nazionale del 15 giugno 2007. I Lavori  di ristrutturazione del compendio edilizio dell’ex Cpta di Viale Colajanni, il cui iter progettuale è stato seguito dal tecnico del Comune geom Giuseppe Occhipinti, nella qualità di  Responsabile Unico  del Procedimento,  dovranno essere realizzati entro sedici mesi.

di Redazione12 Apr 2013 12:04