Ispica, alfabetizzazione per immigrati

corsi-alfabetizzazioneCon propria deliberazione numero 26 del 04/03/2013, la Giunta Municipale presieduta dal sindaco Piero Rustico ha attivato un corso gratuito di alfabetizzazione e sostegno linguistico e culturale, rivolto agli immigrati che vivono stabilmente e lavorano ad Ispica, nonché un percorso di formazione durante il quale saranno illustrate le nozioni di base di educazione civica per ampliare la conoscenza del sistema civico, lavorativo e legislativo italiano. L’iniziativa, a cura dell’Assessorato alle Politiche Sociali retto da Mary Ignaccolo, si inserisce nell’ambito delle azioni rivolte all’accoglienza ed all’integrazione socio-culturale degli immigrati residenti nel territorio comunale: la conoscenza della lingua è, infatti, lo strumento primario per capire, interpretare e rispettare i valori, gli usi, i costumi della nuova società in cui essi vivono, stimolando così un confronto fra l’altrui e la propria realtà. Oltre al mero sostegno linguistico, l’iniziativa si propone anche di far conoscere, a tutti i cittadini  immigrati,  i servizi che vengono offerti dal Comune, quali i servizi sociali, anagrafici, relativi all’istruzione, sportivi eccetera, affinché possano facilmente accedervi. Durante le lezioni saranno, infine, illustrate le nozioni di base di educazione civica e trattate le normative più utili a favorire una buona conoscenza del sistema civico, lavorativo e legislativo. Il corso è gratuito ed è rivolto specificatamente agli immigrati residenti nel territorio, che non possiedano alcun titolo di studio e che siano lavoratori e disoccupati. Il corso sarà articolato in due fasi: nella prima fase si apprenderanno le quattro abilità linguistiche e di calcolo; nella seconda fase si perfezioneranno le abilità acquisite e si apprenderanno, inoltre, le nozioni di base sui diritti e doveri civici, politici e sindacali. Le attività didattiche saranno predisposte, a cura dei Docenti, con interventi in piccoli gruppi per favorire la socializzazione, l’apprendimento e l’organizzazione del lavoro; inoltre, vi saranno attività di esercitazione, di recupero e di rinforzo per consolidare gli apprendimenti. Al termine del corso è prevista una verifica finale per il rilascio di un attestato di frequenza. Le lezioni saranno tenute da due docenti individuati fra i dipendenti comunali attualmente assegnati al servizio di doposcuola, pertanto il corso non comporterà alcun costo aggiuntivo per l’Ente. Le attività didattiche si terranno pressa la Sala Polifunzionale di via dell’Architettura ogni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 8 alle ore 14, per le donne, ed ogni martedì e giovedì, dalle ore 16 alle ore 18, per gli uomini.

di Redazione06 Mar 2013 12:03