Modica, tunisino evade dai domiciliari

AMARALOTFIDomenica notte la polizia di Modica ha rintracciato, sorprendendolo fuori dal proprio domicilio, a circa cento metri dall’abitazione, Lotfi Amara, tunisino di 26 anni. Il giovane, residente a Modica, con precedenti per furto e stupefacenti, è stato dichiarato in stato di arresto in flagranza per evasione dagli arresti domiciliari ed associato presso la casa circondariale di Modica. Accogliendo la richiesta della Procura della Repubblica, il Giudice del Tribunale di Modica, nell’udienza tenutasi oggi, ha disposto la convalida dell’arresto di Lotfi Amara, operato dal personale del Commissariato di Modica.

di Redazione04 Dic 2012 10:12