Cambio al vertice dell’ ASP 7

cirignotta

Cirignotta va via. La notizia arriva come fulmine a ciel sereno e se accorgono solo quelli che hanno letto, questa mattina, la pagina due della Sicila dove alla fine di un articolo sull’ufficio stampa dell’Ars c’era un accenno alla sostituzione del Commissario dell’ASP di Ragusa con un funzionario dell’assessorato sanità. Cosa sia successo con precisione non si sa perchè fino all’altro ieri Salvatore Cirignotta, come dicevano i suoi più stretti collaboratori viaggiava a mille. Insomma, pur lamentandosi del peso dei due incarichi che gravavano sulla sua testa, Cirignotta andava avanti tranquillamente. E’ vero anche che aveva inviato una lettera perentoria, all’attenzione dell’Assessore, proprio per confermare le difficoltà che andava incontro quotidianamente nell’esercizio delle sue funzioni dovendo dare conto ad una azienda grossa come quella di Palermo e poi a Ragusa che, pur essendo la sua provincia d’origine, era abbastanza lontana dalla sua residenza con i problemi logistici facilmente intuibili. All’assessorato forse hanno colto l’occasione di cambiare il commissario con qualcuno più vicino al nuovo corso e magari più rispettoso delle nuove alleanze. Angelo Aliquò come dicevamo è un funzionario dello stesso assessorato e dovrebbe svolgere il suo ruolo per un periodo limitato considerando il fatto che all’Asp è in itinere il concorso per direttore generale. Il decreto, per la cronaca, è arrivato via fax questa mattina all’Asp di Ragusa e ha lasciato a bocca aperta i più vicini collaboratori del Commissario Cirignotta che lo hanno stimato per la competenza e la serietà con le quali ha svolto il suo compito. Qualcuno magari si è lamentato dei modi da magistrato inquirente che qualche volta il commissario usava con i dipendenti ma alla fine ci si stava facendo l’abitudine.

di Redazione05 Dic 2012 18:12