Concluse le indagini preliminari dopo le manifestazioni dei Forconi. Anche il sindaco Alfano nel registro degli indagati

alfanoOltre sette mesi di indagini preliminari che hanno portato all’iscrizione di ben 45 persone nel registro degli indagati: tra questi vi sono nomi di spicco come il sindaco di Comiso Giuseppe Alfano e il Consigliere comunale Matteo Saraceno della lista Alfano sindaco. Sono le indagini appena concluse dalla Procura della repubblica di Ragusa insieme alla squadra mobile di Ragusa, alla Digos e al commissariato di Comiso, a seguito delle manifestazioni del movimento dei “Forconi” dello scorso mese di gennaio.

Al vaglio di Procura e Polizia sono state soprattutto le interruzioni di pubblico servizio, di cui i manifestanti si sarebbero resi responsabili a seguito dei blocchi stradali. La posizione degli amministratori è, ovviamente, relativa alla concessione delle autorizzazioni.

di Redazione07 Set 2012 16:09