Le indagini per il caso Vittoria

polizia3Sulla vicenda della sparatoria a Vittoria ecco il comunicato ufficiale della questura: il 18 lug 2012, alle ore 13.30 circa, in Vittoria (RG), personale della Squadra Mobile unitamente al personale del Commissariato di P.S. di Vittoria e del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Ragusa e Compagnia di Vittoria, intervenivano in  via Adua ove, nei pressi di una tabaccheria ivi presente, un soggetto aveva esploso una ventina di proiettili di pistola cal. 7.65 e cal. 9×21, nei confronti  di Francesco NIGITO , nato Niscemi (CL) cl. 65, residente a Vittoria (RG), coniugato, camionista,colpito da 3 proiettili all’addome e uno al gluteo, il quale decedeva alle ore 21.00 circa dopo essere stato sottoposto ad intervento chirurgico presso locale ospecives di Vittoria. Colpiti anche  NIGITO Giuseppe, nato a Niscemi (CL) cl. 69, residente a Vittoria (RG),commerciante nel settore del noleggio di macchinette per il caffé, giudicato guaribile da sanitari locale  in gg. 10 . per “ferita da arma da fuoco alla caviglia destra. e NIGITO Gianluca, nato Niscemi (CL) cl. 71, residente a Vittoria (RG),coniugato, commerciante nel settore del noleggio di macchinette per il caffé, giudicato guaribile da sanitari locale  in gg. 10 s.c. per “ferita da arma da fuoco avambraccio dx”. Tutti pluripregiudicati per reati vari ed esponenti della consorteria criminale locale. Dai primi accertamenti, il movente è presumibilmente riconducibile a contrasti interni circa il controllo della distribuzione ed installazione delle macchinette  videopoker nel territorio del comune di Vittoria. Le indagini immediatamente avviate dalla Polizia Giudiziaria operante, coordinate dal Sostituto di turno presso la Procura di Ragusa, D.ssa Federica Messina, hanno portato nella nottata all’arresto di: Nigito Gianluca e Nigito Giuseppe, entrambi feriti nell’agguato già descritto; Ventura Gbattista, nato a Vittoria (RG) cl. 58, ivi residente, coniugato, operaio, pluripregiudicato; GILIBERTO Enzo, nato Vittoria (RG) cl. 58, ivi residente, coniugato, operatore ecologico, pluripregiudicato;GILIBERTO Francesco nato Vittoria RG) cl. 82, ivi residente, coniugato, operaio, pluripregiudicato; GRECO Rosario, nato Vittoria (RG) cl. 82, ivi residente, coniugato, imprenditore, incensurato; Tutti presenti al momento dell’atto criminoso e ritenuti responsabili del reato di favoreggiamento personale per avere a vario titolo eluso le investigazioni fornendo versioni distorte, incomplete ed in palese contrasto con quanto effettivamente ricostruito nell’immediatezza dell’evento dalla polizia giudiziaria operante.  Indagini sono in corso per l’individuazione dell’autore del reato.

di Redazione19 Lug 2012 18:07