Reteiblea

Emergenza rifiuti, Cartabellotta: “aprire Cava dei Modicani ai comuni di Vittoria, Comiso, Ispica e Pozallo”

Emergenza rifiuti, Cartabellotta: “aprire Cava dei Modicani ai comuni di Vittoria, Comiso, Ispica e Pozallo”
Luglio 14
10:472016

Il blocco della discarica di Lentini ha causato non pochi problemi ai comuni dell’area Iblea; benché la situazione risulti più grave a Vittoria (come certificato dalle relazioni del responsabile igiene pubblica dell’Asp 7), si può ormai parlare chiaramente di emergenza rifiuti genericamente diffusa anche per il territorio dell’ex provincia di Ragusa.

E per far fronte a tale emergenza, il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Dario Cartabellotta ha emesso un’ordinanza urgente e indifferibile, con la quale autorizza i comuni sopracitati (i più colpiti dalla criticità della situazione corrente) ad avere accesso alla discarica di Cava de Modicani a Ragusa, almeno per le prossime 24 ore. Un provvedimento d’urgenza dettato dalla particolare situazione igienico sanitaria. Una soluzione, tuttavia, che presenta di per sé i suoi evidenti limiti: l’abbancamento dei rifiuti è limitato solo ad 80 tonnellate per tutti i comuni che attualmente vivono l’emergenza, e che conferiranno in percentuale alla loro quota stabilita dall’ordinanza del presidente della regione siciliana Rosario Crocetta (dello scorso 11 luglio).

Il commissario Cartabellotta motiva così la decisione presa: “un’ordinanza dettata dall’emergenza che consentirà ai Comuni in difficoltà di conferire per 24 ore a Cava dei Modicani nel principio di solidarietà tra i comun i iblei e nell’ottica del Libero Consorzio Comunale di Ragusa in modo che si ristabilisca la normalità nel conferimento dei rifiuti nelle rispettive discariche”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles