Reteiblea

Ripulire la vallata Santa Domenica con l’aiuto dei detenuti

Febbraio 19
11:052013

vallata“Considerata l’attenzione che, in questi giorni, continua a suscitare la vallata Santa Domenica, il polmone verde del centro storico superiore di Ragusa, è arrivato il momento di rendere pubblica una proposta che, da qualche tempo, ho avanzato al Comune per garantire da un lato la pulizia del sito e dall’altro attivare misure specifiche di solidarietà”. E’ l’idea avanzata un mese fa da un consigliere comunale al commissario straordinario Margherita Rizza. “E’ indubbio – dice – che la zona ha bisogno di essere ripulita. E io ho chiesto di farlo utilizzando i detenuti della casa circondariale di contrada Pendente. Mi sono già attivato nei confronti dei vertici della struttura di via G. Di Vittorio assieme ai quali ho recuperato la bozza della convenzione che potrebbe essere stipulata. Ho anche interpellato un agronomo per comprendere l’entità del lavoro da effettuare. Servirebbero 7-8 persone per circa dieci mesi. Inoltre, mi sono fatto spiegare come smaltire questi rovi, accumulandoli a piccole porzioni e procedere con l’incendio controllato degli stessi. Ricordo che il Comune è in procinto di firmare una convenzione con la Forestale per la potatura degli alberi che insistono nella vallata. L’intervento da me proposto diventerebbe propedeutico all’azione che dovrebbe essere svolta dalla Forestale, non di certo a titolo gratuito in quanto saranno messi a nudo tutti i terrazzamenti, si dovrebbe recuperare un piccolo ponticello che risale a qualche secolo fa, un piccolo fiumiciattolo e soprattutto si dovrebbe rendere agibile l’intero sito”. Lla somma necessaria per il progetto si aggirerebbe intorno a tremila euro necessari per l’assicurazione, per l’abbigliamento antinfortunistico e per una diaria giornaliera di circa cinque euro.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles