Reteiblea

U.G.L. Autonomie. Penalizzata ancora la Polizia Municipale

U.G.L. Autonomie. Penalizzata ancora la Polizia Municipale
Dicembre 20
08:462012

UglautonomieAldo Caruso, Santo Contino e Daniele Gentile R.S.U. al Comune di Vittoria elette nelle liste dell’U.G.L. Autonomie scrivono al Dirigente Unità di Staff Gabinetto del Sindaco e Comunicazione Istituzionale – Servizio Gestione Amministrativa e Giuridica del Personale e Presidente della Delegazione Trattante, Ing. Salvatore Troìa, contestando la bozza di regolamento per la disciplina del servizio di mensa a favore del personale comunale, in particolar modo i tre Rappresentanti Sindacali, osservano che la proposta avanzata dal Resp.le dell’Unità di Staff …, Ing. Troìa, prevedendo la possibilità di accesso ai ticket restaurant (leggasi Buoni Pasto) solo per il personale che nel corso di una giornata svolge otto ore di lavoro di fatto penalizza ed esclude tutti quei Lavoratori che, per esigenze di servizio ed istituzionali, hanno il loro orario di lavoro distribuito su sei giorni invece che su cinque.

Santo Contino: “… vengono colpiti tutti quei lavoratori che non godono della settimana corta, che spesso operano in orari estremamente disagevoli ed in condizioni in cui raramente si può consumare un pasto per quanto fugace, a cui il più delle volte il lavoro nega il piacere di un pranzo o una cena condivisi con i propri cari, fatto questo che estende il disagio personale a livello familiare. Va colpito (ancora una volta) il Settore della Sicurezza, i Lavoratori della Polizia Municipale ma anche gli operatori dei mercati …”.

Daniele Gentile: ” … per queste ragioni abbiamo chiesto al Resp.le dell’Unità di Staff … etc,, Ing. Troìa, di inserire una deroga all’orario minimo (otto ore) per quanto riguarda tutte quelle categorie di Lavoratori che necessariamente operano sei giorni alla settimana invece che cinque, individuando invece delle fasce orarie (in particolar modo quelle a maggior disagio per i Lavoratori), così come abbiamo chiesto per l’ennesima volta l’inserimento di un apposito articolo per quanto riguarda i custodi delle strutture mercantili della Città di Vittoria…”.

Aldo Caruso: ” … auspichiamo che le nostre richieste siano accolte, la nostra nota, che è stata indirizzata anche a tutte le altre componenti della Delegazione Trattante ed al Signor Sindaco, Avv. Giuseppe Nicosia, si propone soprattutto di rendere giustizia a tutti quei Lavoratori che servono la Città diuturnamente in giorni ed orari che, per tutti gli altri colleghi, sono di riposo o che, come nel caso dei custodi dei mercati cittadini, non hanno mai goduto di tale benefit. Desidero evidenziare inoltre che l’esclusione di questi dipendenti da diritto all’erogazione buono pasto (o se preferite dal più anglosassone ticket restaurant) costituirebbe un passo indietro rispetto al sistema sino ad oggi adottato, un passo indietro che ci trova assolutamente indisponibili e contro cui siamo pronti a mettere in atto ogni forma di protesta consentita dalla legge …”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles