I commissari e le nomine regionali.

>
Nominati oggi i vertici di cinque società partecipate della Regione Siciliana, in ossequio allo spoil system attuato dal governo Schifani. Per altre due società le procedure si concluderanno tra qualche giorno. Le assemblee dei soci, così come disposto dal presidente della Regione, hanno infatti provveduto a rinnovare i Consigli di amministrazione.
Alla Sas presidente è Mauro Pantò, componenti Rosalia Cardinale (confermata) e Alfredo Vinciguerra vittoriese.  All’Irfis, neo presidente è Tommaso Dragotto, mentre i componenti sono Giuseppe Guglielmino (omonimo del direttore dell’Ance di Ragusa) e Vincenza Barberi. Per Sicilia Digitale, il nuovo amministratore unico è Riccardo Di Stefano. Alla Seus presidente è Gabriele Castro, Maria Stella Marino e Pietro Marchetta (confermato) i componenti. Conferma in toto, invece, per l’Ast: Salvatore Castiglione presidente, Tania Pontrelli ed Eusebio d’Alì componenti. Nominato anche il commissario straordinario per la Camera di Commercio del Sud Est. é Antonino Belcuore dirigente dell’assessorato al turismo e responsabile per anni dell’ufficio turistico di Taormina per il quale ha svolto numerose attività passando anche qualche brutto momento.  Toccherà a lui transitare la super camera all’assetto futuro che però ancora non è dato conoscere. Di certo Belcuore è ben visto dall’ex presidente Agen e molto vicino anche all’amministratore unico della Sac Torrisi. In ballo ci sarebbe anche la privatizzazione di Catania e Comiso che sembra un argomento caro al presidente Schifani. A favore ci sarà certamente la Cam Com del Sud Est che essendo proprietaria di 5 quote su 8 avrebbe un bel guadagno. Infine per le camere di commercio è assolutamente necessario procedere alle nuove assunzioni ancor prima di capire come verranno accorpate in futuro.  Per finire paolo Santoro di Ispica è stato nominato commissario allo IACP di ragusa.
di Direttore11 Gen 2023 23:01