Patrimonio dell’Umanità?

>

Il ministero della transizione ecologica ci ha lasciato diverse eredità molte delle quali importanti altre innovative che vengono criticate ovunque a causa dell’invadenza e dell’educazione dei fruitori. Il comune di Ragusa, ad esempio, ha sposato in pieno la proposta dei monopattini elettrici che sono certamente una bella cosa ma che incominciano davvero ad inquinare se non si mette mano a un regolamento preciso per quanto riguarda i luoghi per accedere al servizio. Una delle più belle piazze d’Italia è di sicuro a Ibla, dove il Duomo di San Giorgio domina con la sua possanza uno spazio considerato il meglio del barocco siciliano. Eppure c’è qualcuno che di tutto questo se ne frega altamente. Turista o cittadino, se le telecamere tanto decantate fossero in funzione, il colpevole dovrebbe essere redarguito e multato. Basta guardare la foto del titolo. Non si tratta di una composizione artistica o di un monumento aggiunto è proprio il risultato di un gesto da maleducato.  Non è un peccatuccio veniale, basta spostarlo si potrebbe dire,  ma è un’offesa a chi vuole fruire del nostro territorio godendone in pieno la bellezza. Ma la foto non è un’eccezione. Non è opera di un buontempone invece è in corso una manovra di occupazione silenziosa degli spazi più belli come si vede dalle altre foto. Il comune deve intervenire prima di tutto con l’assessorato che da le autorizzazioni rivedendone i parametri e poi con in Vigili Urbani che devono multare non il maleducato  “monopatterista” , se non lo trova, ma la ditta che mette a disposizione i mezzi visto che non riesce a controllarli. Infine se siamo davvero tanto appassionati di questo mezzo, e io non lo sono per niente, si devono individuare delle aree di parcheggio fuori dai monumenti Unesco e appunto vigilare affinché ci sia il rispetto delle regole. Non è scritto da nessuna parte che con quelle pericolosissime due ruote si possa andare ovunque senza considerare i sensi unici, le ztl , i divieti di sosta per arrivare a mettere 20 monopattini in piena piazza Duomo. Non so se esiste ancora un ufficio  internazionale che si occupa di Unesco ma se qualcuno fa questa segnalazione non ci facciamo una bella figura.

di Direttore22 Ott 2022 20:10