Musumeci lascia… anzi no! Confusione nel centrodestra.

>

Musumeci interviene con un post riguardo alla possibilità di dimettersi. Lo farà solo se tutti i partiti della coalizione saranno d’accordo indicandolo come candidato unitario. Ma così non sembra . C’è stato invece  un documento diffuso da Forza Italia e firmato da tutti i partiti della coalizione ad eccezione di Fratelli d’Italia (e della Dc Nuova) che invita pubblicamente a mollare Musumeci. E così molti hanno detto di prendere atto delle dichiarazioni del Presidente Musumeci e della sua disponibilità a non riproporre la candidatura alla presidenza della Regione se la stessa risultasse divisiva della coalizione.    Ma nonostante porti anche la firma di Noi con l’Italia il documento viene subito disconosciuto dai centristi “Non eravamo presenti al vertice; non siamo a conoscenza di nessun documento; quando ne leggeremo i contenuti, valuteremo” dice Massimo Dell’Utri coordinatore regionale di Noi con l’Italia che aggiunge “Noi con l’italia ha dato disponibilità ad esaminare il documento che al momento non conosciamo”. Un piccolo giallo a margine di un documento che porta in calce le firme di FI, Lega, Mpa, Udc, Noi con l’Italia. Di fatto non manca la condivisione sulla sostanza ma si tratta di una questione di metodo. Il documento, infatti, sarebbe stato consegnato alla stampa prima ancora che gli alleati lo avessero letto e, dunque, sottoscritto. Un passaggio necessario anche a fronte di posizioni. Comunque  è bene intervenire perchè in regione la coalizione è troppo litigiosa, a questo punto si deve decidere a Roma o quantomeno dopo il vertice romano che affronterà anche il ‘caso Sicilia “Il centro destra dunque  è più che mai in confusione mentre come avrete letto la coalizione del centrosinistra ha dato una lezione di democrazia.

di Direttore23 Lug 2022 23:07