Taxi su richiesta.

>

Le  grandi ittà si differenziano dai piccoli centri per i servizi che riescono a dare soprattutto per quanto riguarda la mobilità urbana. Sappiamo che Ragusa per bus è davvero messa male e non giova ad ogni occasione aggiungere un servizio di navetta gratuito. Si deve poter contare su orari precisi e mezzi capienti ed adatti alle persone che vanno da Ragusa ad Ibla o altri tragitti cittadini.  Ci si è sempre lamentati ad esempio dei taxi che sono limitati, applicano tariffe forfettarie, e se piove gli autisti non escono da casa. Confcommerccio ci dice che dall’inizio dell’anno è stato acquisito dal Comune il numero del servizio Radio Taxi 0932.1832, il numero unico dei taxi per quanto riguarda il territorio cittadino. Il numero unico permette, tramite un centralino, di chiamare, attraverso la localizzazione, il taxi più vicino all’utente che ne ha bisogno. Un sistema che negli ultimi anni aveva evidenziato diverse criticità e che adesso finalmente può contare su un servizio valido, efficiente e soprattutto all’avanguardia, strettamente correlato con la tecnologia di questi tempi. “Lavoriamo costantemente – afferma il presidente sezionale Confcommercio Ragusa, Danilo Tomasi – per potere  garantire al nostro territorio un servizio adeguato rispetto a tutto quello che la città di Ragusa merita. In questo caso, poi, per cercare di offrire un servizio efficiente ai turisti che decidono di visitare il nostro territorio e che necessitano di spostarsi da un  punto all’altro”. Grande merito rispetto a questa iniziativa è da attribuire al direttivo di Confcommercio sezionale Taxi ed al suo presidente Carmelo Mallia. “La vera novità di questo servizio – afferma quest’ultimo – riguarda la possibilità di chiamare il taxi anche tramite App, scaricando sul proprio smartphone l’applicazione “Apptaxi”, presente su Playstore ed Apple store e dopo essersi registrato con pochi click sarà possibile chiamare il taxi più vicino, prenotare il giorno e l’ora  preferita del transfer, pagare tramite app, usufruire di eventuali sconti tramite voucher ed effettuare dei preventivi di transfer. Sono stati 4 mesi di duro lavoro. Grazie alla sentita collaborazione dei colleghi, è stato possibile portare al passo di molte città
italiane ed europee anche la nostra amata Ragusa. Apptaxi si aggancia al centralino di Radio Taxi rendendo il servizio pratico e veloce grazie all’uso semplicissimo di un’App alla portata dei clienti”.  Chiudiamo dicendo che è tutto bello ma che, magari, se uno non ha voglia di scaricare l’App possa lo stesso usare il telefono per chiamare l’autista.

di Direttore01 Giu 2022 15:06