La Passalacqua riprende la marcia

>

Sul parquet di una Geas reduce da prestazioni di rilievo anche contro le grandi, una Passalacqua convincente soprattutto dal rientro dal riposo lungo in poi, ha ottenuto con merito  il successo che cercava e di cui aveva assoluto bisogno, per la classifica e il morale. Le assenze, la lunga sosta, i problemi di vario  genere non hanno consentito di esprimersi sempre al meglio, ma aver saputo cambiare marcia al momento giusto, e staccare man mano padrone di casa agguerrite e di buon calibro, è certamente un segnale importante in ottica futura.  Grande prova di  Kuier ,in serata sì in difesa come in attacco, miglior realizzatrice della gara e una delle tre aquile in  doppia cifra insieme con Santucci e Tagliamento: per il resto del gruppo sufficienza larga, sebbene con a  tratti nonostante  qualche ombra di troppo. Ma in gare del genere, assolutamente non facili e non soltanto per lo spessore delle avversarie, non è il caso di stare a cavillare troppo: si doveva vincere ed è stata vittoria: non troppo sofferta, abbastanza larga e, in fondo, mai davvero in forse.

TABELLINO

Allianz Geas Sesto S. Giovanni 53 Passalacqua Ragusa 66

GEAS: Dotto 7, Raca11, Fietta ne, Crudo 2, Merisio ne, Graves 10, Panzera 3, Trucco 5, Ercoli ne, Gwathmey 15. Allenatore Zanotti

RAGUSA: Chessari, Romeo 3, Kacerik 6, Tagliamento 14, Santucci 13, Bucchieri, Taylor 8, Ostarello 4, Williams, Kuier 18. Allenatore Recupido

PARZIALI: 15/20 – 19/10 – 7/15 – 12/21 —– ARBITRI: Dionisi, Saraceni e Lanciotti

 

di Lina Giarratana05 Gen 2022 23:01