Vulcanica Silvana Grasso

>

Serata all’insegna della cultura e della musica quella di domenica 26 dicembre a Ragusa. Nell’ambito della manifestazione Lib(e)ri la professoressa Silvana Grasso, catanese, ha intrattenuto i presenti con una “lectio magistralis” sullo spirito dello scrittore. Per sapere chi è Silvana Grasso basta andare su internet. Un sito la definisce così: Istrionica, professoressa, giornalista e scrittrice italiana, nota al grande pubblico per alcune sue manifestazioni simboliche e particolari. Da assessore ai Beni Culturali del Comune di Catania, sotto la reggenza di Umberto Scapagnini, la Grasso aveva imbracciato. in un programma televisivo. una piccola sega  minacciando di tagliare alcune teste se non si fosse raggiunto l’obiettivo del recupero del patrimonio di Castello Ursino.  Vulcanica e combattiva,   ha dimostrato di possedere un carattere che non può di certo passare inosservato. Interessante appunto la sua battaglia per il Castello Ursino che dopo di lei è tornato finalmente ad essere fruibile. C’è stato anche uno spazio per la musica con un gruppo che ha portato il pubblico fra le brume del nord cantando addirittura in gaelico. Il ritmo dell’Irlanda ha catturato l’interesse degli spettori.  A condurre la serata Elio Guastella tra gli organizzatori della manifestazione che proseguirà anche lunedi sera con il programma allegato.

di Direttore27 Dic 2021 12:12