Il Ragusano DOP: qualità e difficoltà

>

Si è svolto questa mattina, presso la sede di Progetto Natura a Ragusa, il convegno conclusivo di “ATS Progetto Fattoria” che è stato finalizzato alla valorizzazione di prodotti caseari d’eccellenza e, soprattutto, tutelati e garantiti da un marchio di qualità, come avviene per il formaggio Ragusano DOP e Latticini Biologici. Con un bando pubblico nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, è stato finanziato un programma finalizzato all’incremento della presenza di questi prodotti presso la Grande Distribuzione Organizzata nazionale in Sicilia, in Piemonte e in Lombardia. Si sono registrati diversi interessanti interventi che hanno seguito passo per passo lo svolgimento del progetto. Durante il convegno, tuttavia, sono state evidenziate anche la tante difficoltà del settore. Ne ha parlato per esempio nel suo intervento l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico e segretario alla Presidenza dell’ARS:

“Purtroppo – ha detto il parlamentare – mentre ci si impegna per la valorizzazione del formaggio Ragusano DOP e di altri prodotti garantiti da un marchio di qualità, i produttori soffrono e rischiano di finire gambe all’aria perché i costi di produzione sono sempre più alti, con un rincaro delle materie prime, dei costi energetici e dei foraggi, e rispetto a tutto ciò il prezzo del latte è troppo basso mentre la concorrenza estera è aggressiva.
Se non si interviene in modo radicale e strutturale, l’agricoltura e la zootecnia della provincia di Ragusa, che rappresentano la massima parte del settore nell’Isola, rischiano di morire.
Su questo il Governo regionale ha delle responsabilità innegabili: si sono persi quattro anni per gli aiuti alle imprese e per il benessere animale, e mi auguro che nello scorcio di legislatura che rimane si muova qualcosa”.

di Direttore12 Nov 2021 13:11