Perchè non riproporre l’idea?

>

Una sorpresa davvero inaspettata e particolarmente gradita per i turisti che in questi giorni hanno voluto visitare Ibla. Infatti, oltre alle chiese e i palazzi barocchi, hanno potuto scattare delle foto originali approfittando dei numerosi figuranti in costume messi in campo dalla Rai. Si tratta del programma culturale che va in onda la domenica mattina “paese che vai” condotto da Livio Leonardi che, nel tempo, è riuscito a dargli  un taglio molto interessante presentando i territori prescelti sotto molteplici aspetti e risorse. Dalla storia all’arte, ai monumenti e le tradizioni anche gastronomiche fino alla cultura popolare,  il tutto per mettere in mostra le bellezze ed il talento degli italiani. Questa volta, dunque, è stata scelta Ibla per la sua atmosfera d’altri tempi e per rendere tutto più interessante sono stati chiamati da Catania una ventina di attori figuranti che, indossati gli abiti dell’ottocento hanno fatto da sfondo alle riprese.

Le foto le ha mandate il nostro Peppe Lizzio che ci ha confermato come la novità sia stata  molto apprezzata da i turisti che non si sono fatti pregare e hanno scattato foto a più non posso. Ora diciamo noi: a parte il fatto che ci sia stato o meno un intervento economico da parte del Comune, abbiamo visto aggirarsi tra la gente l’assessore Barone, ma l’idea potrebbe e dovrebbe essere codificata e riproposta. Pensate ad esempio a delle date, magari in primavera, ben pubblicizzate nelle quali la gente che viene da noi si ritroverebbe nell’atmosfera ottocentesca.  Non è difficile neanche organizzare una cosa del genere perchè la spesa degli abiti si fa una volta e di figuranti dalle nostre parti se ne trovano certamente. Non so se è meglio questo che un matrimonio a porte chiuse!”!!!!

di Direttore20 Ott 2021 15:10