Banchetti e feste private, obbligo di tampone solo per chi non è vaccinato

>
Ancora alto il numero dei nuovi contagi a Ragusa  l dato dei ricoveri del 23 agosto per negli ospedali siciliani rispetto al 22 vede un incremento complessivo di 29 unità, così come riporta il bollettino quotidiano . In terapia intensiva sono in cura 88 persone (4 in più rispetto a ieri). Il dato dei guariti è pari a 415 persone. 20 i decessi (7 del 22/08/21 – 7 del 21/08/21 – 4 del 20/08/21 – 1 del 19/08/21 – 1 del 06/07/21). I nuovi soggetti positivi rilevati sono 1121. I tamponi molecolari processati sono stati 5362. I tamponi rapidi sono stati 7203.

Questo il report dei nuovi positivi nelle province: 2 #Agrigento, 103 #Caltanissetta, 296 #Catania, 88 #Enna, 4 #Messina, 348 #Palermo, 80 #Ragusa, 133 #Siracusa, 67 #Trapani.

In riferimento all’articolo 2, comma 1, lettera c) dell’ordinanza n.85 del 22 agosto 2021 a firma del presidente della Regione, per le attività di banchetto e per gli eventi privati l’obbligo di tampone rinofaringeo – per gli operatori e per i partecipanti nelle 48 ore antecedenti l’evento – è previsto, nello spirito della ordinanza che tende a favorire l’immunizzazione della popolazione, solamente per coloro che non sono vaccinati contro il Covid-19. Intanto arriva la comunicazione che proseguiranno fino a martedì 14 settembre gli “open days”, l’iniziativa voluta dalla Regione Siciliana per incentivare la campagna di vaccinazione contro il Covid 19. La decisione di implementare ulteriormente l’attività è stata presa dall’assessorato alla Salute, in considerazione dell’aumento di positivi al virus.

 Le somministrazioni, che avverranno prevalentemente con i sieri Pfizer e Moderna, verranno effettuate in tutte le Aziende del Servizio sanitario regionale, compatibilmente con l’attività programmata dalle stesse. Prosegue, in contemporanea, anche il consueto e normale iter di prenotazione attraverso l’apposita piattaforma telematica.
di Direttore24 Ago 2021 19:08