Perché il Sindaco di Ragusa non chiede la zona rossa ?

>

La domanda viene posta dal movimento Territorio di Ragusa che dice:  non sono confortanti i dati sui positivi, perché il Sindaco non chiede la zona rossa ?
C’è quindi molta preoccupazione nelle file del Territorio per l’evolversi dei contagi nella nostra città e in alcuni comuni della provincia.
Se ne fa interprete il segretario cittadino di Ragusa, Michele Tasca, anche a seguito dell’intervento
dell’assessore alla salute del Comune di Ragusa, Luigi Rabito, in Consiglio Comunale: “Ormai da sette giorni i dati dei positivi nella città di Ragusa sono in costante evoluzione.”
La soglia per l’istituzione automatica della zona rossa, che, come sappiamo, dovrebbe essere di 250 positivi per 100.000 abitanti, è stata abbondantemente superata da sette giorni a questa parte., essendo nella nostra città di 182 positivi su un numero di 73.000 abitanti circa.
Secondo i bollettini giornalieri dell’ASP, 192 positivi il giorno 28 marzo, 196 il giorno 29, 194 il giorno 30, poi è stata superata la soglia dei 200 positivi, 201 il giorno 1° aprile, 223 il 2 aprile, 238 il giorno seguente e oggi, domenica 4 aprile siamo a 260 positivi a Ragusa.
A questo punto è legittimo chiedersi come mai il Sindaco, né le autorità sanitarie, non abbiano valutato
l’opportunità di chiedere la zona rossa per il capoluogo al Presidente della Regione, considerati i dati che
vengono fuori.

di Direttore04 Apr 2021 19:04