Il primo del 2021. Speriamo di farcela

Si è svolto stamattina il  primo sopralluogo del 2021 dell’assessore regionale delle Infrastrutture, Marco Falcone, sull’autostrada Siracusa-Gela, nel cantiere della tratta Rosolini-Ispica. “Il sopralluogo, dicono gli addetti ai lavori,  ha rappresentato l’occasione per analizzare l’avanzamento delle opere che, con primi 10 chilometri circa dei lotti funzionali 6 e 7, consentiranno di percorrere il viadotto Scardina e di raggiungere lo svincolo di Ispica. Sembrerebbe che l’opera proceda, non speditamente come doveva essere, ma sono stati riscontrati progressi nel completamento delle barriere, nella posa dell’asfalto e anche nella collocazione della cartellonistica. E’ però importante porre molta attenzione sull’iter burocratico per il collaudo delle opere sembra sia stato detto in considerazione di difficoltà già prospettate. Questa è stata la prima visita dell’anno dicevamo con la costante e ripetuta  presenza dell’assessore Falcone. Purtroppo il 2020 doveva vedere l’inaugurazione del tratto almeno fino allo svincolo indicato dal cartello ma la puntualità non è mai stato il forte del CAS, il consorzio autostradale siciliano, che continua a rinviare mese dopo mese il completamento di questa tratta che ripetiamo è di appena 10 chilometri.  Ora dunque ci aspettiamo che venga fornita una data per l’inaugurazione che, a giudicare da quello che si vede da lontano, è ancora molto incerta.

di Direttore04 Gen 2021 23:01