Incontro Federspev Ragusa su “grani e farine degli Iblei per la salute” allo Jobbing Centre

Allo Jobbing Centre di contrada Puntarazzi, un’interessante e lodevole iniziativa promossa dalla Federspev Ragusa, associazione dei pensionati delle professioni sanitarie ha riunito medici, veterinari e farmacisti per un appuntamento mirato a informare e ampliare la conoscenza sui grani e le farine, antiche eccellenze del territorio ibleo. Dopo i saluti d’apertura del presidente Federspev Ragusa, Salvatore Criscione, l’incontro ha proposto l’intervento di Gaetano Bonetta, direttore del dipartimento Scienze fisiologiche e pedagogiche dell’Università di Chieti-Pescara, sull’accattivante tema “Il grano tra mito e realtà”, che ha fatto luce sull’importanza del grano per la psiche umana. La qualità dei grani della zona iblea è stata trattata da lla relazione di Giorgio Minardo, cui ha fatto seguito l’intervento di Mario Alessi (Consorzio Manna Madonita) sulle tradizionali tecniche di estrazione della manna, ancora oggi utilizzate a Castelbuono. A conclusione dell’incontro, lo stesso presidente Salvatore Criscione (internista gastroenterologo) ha parlato di celiachia e ipersensibilità al glutine, evidenziando i positivi effetti della manna sulla salute. A fine serata, grazie alla disponibilità di Jobbing Center e dello staff guidato dallo chef Carmelo Buoncuore, la canonica cena con degustazione di prodotti autoctoni legati ai temi trattati. Come ricordato dal presidente Salvatore Criscione “queste iniziative servono a informare sulle scelte che andrebbero fatte per migliorare la nostra salute. Parte integrante del nostro anno sociale, costituiscono appuntamenti sempre molto attesi da tutti gli associati”. La consigliera comunale Elisa Marino ha ringraziato Federsped per “averla voluta in un momento informativo seguito da tutti con particolare attenzione. Ci si augura che simili incontri si ripetano con frequenza e coinvolgano fasce sempre più ampie di popolazione: non si parla mai troppo quando si parla di salute”. Federspev Ragusa ha intenzione di are cadenza annuale agli incontri sui temi dell’enogastronomia in chiave salute.

di Gianni Papa01 Lug 2017 11:07