Opere pubbliche a Pozzallo Il neo sindaco Roberto Ammatuna incontra i ‘vertici’ del Libero Consorzio Comunale

Appena insediatosi, il neo sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna ha incontrato i vertici amministrativi e tecnici del Libero Consorzio Comunale di Ragusa per avere contezza dello stato dell’arte di alcune opere pubbliche ricadenti nel suo Comune.
Ricevuto dal Capo di Gabinetto Gianni Molè e dal dirigente del settore ‘Lavori Pubblici e Infrastrutture’, Carlo Sinatra, il primo cittadino di Pozzallo ha centrato la sua attenzione sui tempi tecnici per l’appalto riguardante la bretella di collegamento col porto di Pozzallo finanziata con 5 milioni a valere sui fondi ex Insicem e sulla costruenda stazione passeggeri di Pozzallo.
Per quanto concerne la bretella di collegamento al porto l’iter è già a buon punto e il Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha già avviato le immissioni in possesso dei terreni espropriati per la realizzazione dell’opera. Si conta di trasmettere entro la fine del mese di luglio all’Urega tutto il carteggio affinché sia espletata la gara d’appalto di 5 milioni. Il Capo di Gabinetto Gianni Molè ha rassicurato il neo sindaco di Pozzallo che è obiettivo prioritario del Commissario straordinario Dario Cartabellotta dare fondo a tutti gli interventi possibili per la fattibilità dell’accordo di programma dei fondi ex Insicem. E tra le opere da mandare in appalto c’è proprio la bretella di collegamento col porto di Pozzallo. Per quanto concerne la stazione passeggeri, il dirigente Carlo Sinatra ha illustrato ad Ammatuna l’iter complesso e tortuoso per avere la disponibilità dei fondi e chiudere l’appalto e della scelta del Commissario Cartabellotta di anticipare le somme per ultimare l’opera. Sinatra ha poi chiesto al neo sindaco di Pozzallo di procedere all’approvazione del progetto redatto dai tecnici del Libero Consorzio per gli interventi manutentivi nell’area portuale e per la circonvallazione esterna afferente il porto di Pozzallo in modo da procedere all’impegno di spesa di 370 mila euro impegnati sempre con i fondi ex Insicem per un migliore utilizzo e potenziamento del porto di Pozzallo.

di Redazione15 Giu 2017 16:06