Scicli, una cavalcata all’insegna del fair play

Particolarmente ben riuscita l’annuale edizione della cavalcata di San Giuseppe di Scicli, con la giuria messa in difficoltà dal livello generalmente alto delle performance. Alla tradizione e la devozione si è aggiunta una nota di colore.
Infatti, l’edizione 2017 si contraddistingue per una particolarità: la doppia rinuncia dei primi due premiati al riconoscimento del Comune. Un messaggio chiaro sia al pubblico che agli altri partecipanti: una vittoria condivisa fra tutti.
Estro e qualità nelle rappresentazioni hanno ragionevolmente reso difficile il compito di scegliere dei vincitori, ed hanno rappresentato un’attrazione anche per chi veniva da fuori: la rievocazione della fuga in Egitto (la processione a cavallo, con animali bardati con fiori di violacciocca), ha fatto registrare nel weekend appena trascorso un record di presenza turistiche in città.
Il commento del sindaco Enzo Giannone: “l’amministrazione comunale ha puntato in maniera decisa sull’orgoglio della riscoperta della tradizione, investendo risorse e decidendo per il recupero – dopo 25 anni- dei falò, che si accendono illuminando il cammino della Sacra Famiglia”.

di Carmelo Dipasquale20 Mar 2017 12:03