Avevano rubato un’auto a Comiso. Fermati a Ragusa

Si è conclusa a Ragusa quella che senz’altro non può essere definita una semplice bravata, da parte di due ragazzi (uno italiano, l’altro di origine marocchina), rei di aver rubato un’auto a Comiso.
I due si erano impadroniti del veicolo presso la Villa Comunale di Comiso, e con loro recavano anche una pistola scacciacani: non sono ancora chiare le intenzioni dei ragazzi (l’italiano di 16 anni, il marocchino di 18). Quali che fossero, ad ogni modo la loro corsa si è conclusa a Ragusa per merito dell’intervento dei Carabinieri.
Rimane il dubbio che i due si stessero organizzando per una rapina in uno dei negozi in zona Viale delle Americhe (dove sono stati individuati). In ogni caso, il sedicenne è stato trasferito al Centro di Accoglienza per minori di Catania, mentre il diciottenne è stato denunciato per guida senza patente e possesso di una pistola scacciacani modificata.

di Carmelo Dipasquale17 Feb 2017 11:02