Il nuovo sistema per la gestione delle acque. 3 milioni e 800 mila euro per un contratto biennale

Con determina dirigenziale del Settore VI – Ambiente ed Energia – n. 100 del 30 gennaio 2017 è stato approvato il progetto per la gestione biennale del servizio idrico comunale: captazione, sollevamento, distribuzione idrica e manutenzione alle reti idriche e fognaria dell’importo complessivo di € 3.800.000,00 Iva ed oneri compresi. Con lo stesso provvedimento inoltre oltre a conferire l’incarico di Progettista e Responsabile Unico del Procedimento, rispettivamente al geom. Giovanni Schininà ed ing. Giuseppe Piccitto, si dà mandato all’ufficio competente di espletare la relativa gara d’appalto mediante la procedura aperta.
L’approvazione del provvedimento è dettata dalla necessità di garantire continuità al servizio in previsione della scadenza contrattuale dell’appalto in corso, prevista per il 15 marzo prossimo.

di Redazione31 Gen 2017 16:01