FI contro il nuovo piano sanitario regionale. Assenza: "è solo l'ultimo bluff"

L’ultima ipotesi per la rimodulazione della rete ospedaliera dell’Isola non fa che alimentare il malcontento di Forza Italia, i cui dubbi sono stati espressi a voce dall’onorevole Giorgio Assenza: “questo nuovo Piano di riordino della rete ospedaliera ci consegna un quadro dissennato che inchioda i governi regionale e nazionale a responsabilità vecchie e nuove.
Ed è sulle strutture ospedaliere del territorio Ibleo che si concentra l’attacco di Assenza che, parlando di un progressivo smantellamento da esse subito, afferma come “da una parte si toglie, mentre dall’altra non si riesce a mantenere livelli di assistenza accettabili: reparti con posti letto insufficienti e Pronto Soccorso (come a Modica e a Vittoria) intasati, con tempi di attesa interminabili e scenari non degni di un paese civile”.
Un piano regionale che non riscontra il favore di FI, quindi, che sempre attraverso le parole di Assenza, annuncia di non voler cedere il campo: “naturalmente ci opporremo all’ennesimo Piano bluff di questo governo bluff, osteggiandolo fin dai lavori in Commissione e proponendo una rimodulazione più efficace che tagli gli sprechi veri e garantisca a tutti i siciliani i servizi e le cure che meritano”.

di Carmelo Dipasquale13 Gen 2017 14:01