Laboratorio 2.0 sul risultato del Referendum

A margine del risultato del Referendum, che ha visto la netta vittoria del No, e la conseguente bocciatura per il premier Matteo Renzi, continuano ad arrivare commenti da tutti i fronti politici. Anche a Ragusa.
Così Sonia Migliore, portavoce del Lab 2.0: “con il voto di domenica, caratterizzato da una straordinaria partecipazione, vince la Democrazia e vince anche la Costituzione stessa. Però, gli italiani, i siciliani, i ragusani hanno detto No, forte e chiaro, al Governo Renzi, a quello Crocetta, e quindi anche a possibili contesti sul piano locale, sui quali il Partito Democratico guardava con interesse in caso di vittoria del Sì”.
La Migliore, la quale ha partecipato alla campagna per il No, continua andando oltre il Referendum: “nessuno può negare che oltre ad aver bocciato la riforma nel merito, si è trattata di un’occasione nella quale i cittadini hanno potuto esprimere un giudizio complessivo all’intera azione di Governo, sia sul piano Nazionale che Regionale, letteralmente silurata da questa tornata referendaria. Allo stesso modo viene respinto qualsiasi futuro progetto di replicare le esperienze di governo fin qui provate. Un accenno, sebbene su un ambito più ristretto, lo avevamo visto già negli ultimi appuntamenti amministrativi nella nostra provincia”.

di Carmelo Dipasquale05 Dic 2016 15:12