Caso Raniolo. Il Lab. 2.0 fa quadrato intorno a Sonia Migliore

“Abbiamo letto sulla stampa la posizione della dr.ssa Raniolo in merito a quanto segnalato dal nostro portavoce Sonia Migliore sulla presa in comando dall’ex Provincia Regionale di Ragusa al Comune capoluogo della stessa Raniolo e siamo rimasti sconcertati.
Ci duole constatare che il futuro funzionario del Comune si è risentita per quanto abbiamo denunciato. ‘Purtroppo’, la nostra associazione politica è impegnata, quotidianamente, anche tramite i propri rappresentanti in Consiglio comunale, nel controllo dell’attività amministrativa e non fa, e non farà sconti a nessuno, né le minacce di eventuali azioni legali nei nostri confronti ci spaventano o ci spaventeranno mai.
Senza contare, poi, che mai è stato espresso alcun giudizio sulla qualità dell’operato della Raniolo né come amministratore di un ente pubblico – è un compito che lasciamo volentieri all’opposizione del Comune di Grammichele – né come funzionario.
Vogliamo, tuttavia, offrirle una consulenza gratuita, un consiglio: a dar calci ad ogni pietruzza che s’incontra si rimane senza suole alle scarpe”.

di Redazione30 Dic 2016 12:12