Comiso: tre dipendenti comunali salvano una donna in Via Papa Giovanni XXIII. Assenza: "Conferire ai tre cittadini un encomio"

“Conferire un encomio solenne, con cerimonia pubblica, quale segno di gratitudine dell’intera cittadinanza, ai tre valorosi cittadini di Comiso, dipendenti del Comune, che con il loro coraggio e la loro azione hanno mostrato un chiaro esempio di elette virtù civiche”. È l’oggetto di una Mozione, presentata stamane, con la quale il consigliere on. Giorgio Assenza impegna il Consiglio comunale a una dimostrazione di gratitudine per l’esempio e l’altruismo dimostrato dai tre cittadini di Comiso.
“Le condizioni di grave pericolo – continua Assenza – che caratterizzano Via Papa Giovanni XXIII, una delle arterie più trafficate della città, già teatro nel passato lontano e recente di tragici accadimenti, destano sempre grave preoccupazione. Nei giorni scorsi, nel tratto adiacente la Scuola elementare ‘De Amicis’, si è verificato l’ennesimo incidente di cui è stata vittima una signora straniera, travolta dalle acque e tratta in salvo grazie al pronto intervento dei tre cittadini che, anche con l’aiuto di altri passanti, evitavano che l’accaduto assumesse conseguenze tragiche”.
“È un bel gesto di altruismo – conclude Assenza – che va riconosciuto solennemente. Un esempio di coraggio e una dimostrazione di virtù civiche, che giunge in un momento in cui se ne avverte un grande bisogno”.

di Redazione18 Nov 2016 12:11