Corrieri della droga arrestati sulla statale per Catania

I militari delle stazioni di Ragusa Principale e Ragusa Ibla, unitamente a quelli del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Ragusa hanno arrestato due giovani ragusani per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

I carabinieri erano impegnati in un servizio “a largo raggio” per il controllo coordinato del territorio e stavano perlustrando la zona tra contrada Castiglione e Contrada Coffa (di Chiaramonte), una zona molto periferica del capoluogo e per questo forse spesso poco controllata ma senza ombra di dubbio trafficatissima da persone, mezzi e materiali, e magari talvolta materiali meno leciti.

Montato il posto di blocco, al momento di fermare un camion, i carabinieri hanno visto sopraggiungere di gran carriera una vettura bianca, che ha maggiormente attirato le loro attenzioni: l’auto si è quindi fermata dietro segnalazione dei militari; a bordo due volti noti per trascorsi di droga (i ventenni Marco Aiello e Anthony Calabrese). Il veicolo, risultato noleggiato a Catania, ha accresciuto i sospetti dei carabinieri, che hanno quindi deciso di procedere con la perquisizione. Senza troppa fatica, quasi subito, sotto il sedile del passeggero hanno trovato un bel sacchetto in plastica termosaldata rigonfio di inflorescenza di marijuana.

Richiesto l’intervento di altre pattuglie che erano in zona, i due sono stati portati in caserma dove sono stati dichiarati in stato d’arresto per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso.

di Carmelo Dipasquale06 Mag 2016 11:05