In programma la VI edizione di “Ragusani nel fondo”

Anche quest’anno il Comitato organizzatore di “Ragusani nel Fondo “ è all’opera per la VI edizione della manifestazione che tanto seguito ha avuto in questi anni.

Le ragioni che hanno dato vita all’evento continuano ad essere fortemente attuali e da qui la necessità di puntare ancora una volta i riflettori su tutti quei casi “invisibili alle Istituzioni” che coraggiosamente e altrettanto dignitosamente “resistono” nel nostro territorio.
Nel quadro di un tessuto economico sempre più disgregato, aumentano in provincia il divario tra ricchi e poveri e la disoccupazione giovanile, quest’ultima vera e propria piaga sociale che costringe tanti ragazzi a lasciare la nostra terra.
Intanto, in un contesto già così difficoltoso, continuano ad arrivare sulle nostre coste migliaia di fratelli migranti che, troppo spesso, al di là della prima accoglienza, vengono lasciati a se stessi.
Per queste e molte altre ragioni il comitato “Ragusani nel Fondo” ribadisce anche quest’anno l’importanza di una manifestazione che anno dopo anno ha dato voce a chi voce non ha in un clima che si ripete: il totale silenzio istituzionale sulle tante problematiche, individuali e sociali ,del nostro territorio.
Ricordiamo che la manifestazione è totalmente autofinanziata, non riceve contributi da Enti o Sponsor, e che soprattutto viene costruita dal basso.
La VI Edizione del Premio si terrà come ogni anno presso la rotonda Maria Occhipinti agli inizi di Settembre.

La manifestazione si svolgerà come ogni anno agli inizi di Settembre presso la Rotonda Maria Occhipinti.

di Redazione31 Lug 2014 14:07