La Cisl incontrerà il prefetto per discutere delle autostrade

«Mercoledì prossimo, alle ore 10, incontro in Prefettura, alla presenza del Consorzio Autostrade Siciliane, così come richiesto dal sindacato. Protesta sospesa in attesa delle comunicazioni e soluzioni che verranno dal tavolo prefettizio.»
Questo il commento dei segretari generali della UST e della Filca Cisl Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro e Paolo Gallo, alla notizia di convocazione da parte del Prefetto di Siracusa, Armando Gradone.
«Siamo grati e riconoscenti al Prefetto – aggiungono Sanzaro e Gallo – la sensibilità e l’attenzione verso questo territorio ed i problemi del lavoro, confermate più volte dalla Prefettura, sono per noi un punto di forza e di sostegno per le tante vertenze aperte. L’incontro di mercoledì, che vedrà anche la presenza del Consorzio Autostrade Siciliane, riveste, a questo punto, un’importanza notevole.
Ribadiamo che, in attesa di qualsiasi pronunciamento della giustizia amministrativa, sia necessario consegnare i lavori in via d’urgenza. La Siracusa-Gela è un’opera di vitale importanza per due province e per un intero settore, quello edile.
Ora attendiamo e pretendiamo tempi certi per l’apertura dei cantieri. Già mercoledì può essere la giornata buona per cambiare il metodo e avviare una stagione nuova.»

di test01 Giu 2014 13:06