Il popolo del Pd elegge Fausto Raciti con il 61% dei voti

7 province su 9 hanno preferito Raciti, a Lupo rimane un terzo del partito con il suo 33%, mentre la Monastra rimane alla finestra con il suo 5%. Solo Messina e Ragusa hanno preferito il segretario uscente, Giuseppe Lupo.

Voto più voto meno, sono 73 mila i volenterosi che ieri si sono recati nei 400 gazebo in tutta la Sicilia per esprimere la loro preferenza, una bella differenza con le scorse consultazioni dove a partecipare erano stati in 129 mila. Certo l’appuntamento con l’elezione del segretario regionale non è paragonabile con la competizione per eleggere il leader del partito, forse è sopraggiunta un po’ di stanchezza, in pochi mesi il popolo democratico infatti è stato chiamato a votare prima il segretario provinciale, poi quello nazionale ed adesso quello regionale, alcuni, le malelingue, invece, parlano delle recenti scelte di Matteo Renzi, che forse non hanno giocato in favore della partecipazione democratica.

 

 

 

di Rosario Distefano17 Feb 2014 11:02