Ci penso io!!!

mauroCosì dice il neo eletto senatore Giovanni Mauro che a quanto sembra ha deciso di prendere in mano le sorti della nutrita pattuglia del centro destra ibleo indecisa sul da farsi dopo il risultato elettorale nazionale. Mauro, da unico parlamentare della città capoluogo, sta portando avanti un progetto di riunificazione generale. “Tutti coloro che non stanno a sinistra si devono riconoscere in questa grande coalizione che intendo far nascere e crescere”. E così il senatore, con molta umiltà,  considerando anche il periodo di difficoltà per le compagini politiche, sta andando di segreteria in segreteria, da candidato a candidato, cercando di trovare un punto d’incontro. Tutti, dice l’ex presidente della provincia, da Barone ad Occhipinti a Mallia a Sonia Migliore. A sentire quest’ultimo nome  sorge spontanea una domanda. Ma la Sonia è di destra o di sinistra? E il senatore insiste. “Fino a quando non sarà ufficialmente in una coalizione di sinistra, chiunque e quindi anche la Migliore potrà aggregarsi a questa nuova area di centro destra che nasce proprio per sfidare sul campo ogni tipo di avversario. Compreso naturalmente il movimento 5 stelle.” L’iniziativa di Mauro ci sembra determinante in questa fase della politica locale. E’ vero che esiste un sentimento di rifiuto del cosiddetto apparato ma alla lunga si dovrà per forza ridare forza a chi intende amministrare invece che distruggere tutto. La città di Ragusa sta attraversando una momento di grande difficoltà che, se ci pensate bene, equivale a quello che potrebbe accadere affidandone il governo ad un commissario unico anche se scaturito dalle urne. La pretesa di non colloquiare con nessuno, in fin dei conti, è anti democratica e cavalcare la protesta e la difficoltà della gente è una specie di “forconismo ” in rete. Bene quindi l’idea di un dibattito serrato ed acceso tra alcune linee di pensiero che vadano a individuare problemi e se è possibile a risolverli.

di Direttore04 Mar 2013 19:03

Privacy Preference Center