Addio Pdl

mommocarpentieri“Ufficializzo oggi quanto deciso in questi due mesi di autosospensione, cioè la decisione di chiudere definitivamente la mia esperienza nel “Popolo della Libertà”, reputandolo un soggetto politico oramai superato e annunciando, quindi, le mie dimissioni da tutti gli incarichi del partito. Da più di due mesi avevo chiesto un’azione di rinnovamento e segnali chiari da parte del Pdl, a livello cittadino, provinciale e regionale. Esco dal PdL perché quelle mie richieste sono rimaste inascoltate: avevo chiesto meritocrazia e partecipazione, ma gli unici risultati sono stati l’attacco alla mia persona (a livello locale) e nessuna proposta o azione concreta per Modica (a pochi mesi dall’importante impegno elettorale). Ho creduto, sin dalla sua nascita, nel progetto del “Popolo della Libertà”, ho lavorato insieme a tanti amici per esso, ma ad oggi le nostre speranze sono state totalmente tradite. Credo ancora, però, che la politica possa tornare alla sua vocazione primaria, al servizio verso il prossimo per il bene comune. Credo nell’onestà, nella trasparenza, nella meritocrazia; credo nelle scelte coraggiose, perché sono le uniche in grado di cambiare il corso della storia. Per questi motivi ho scelto, con tanti amici, di creare un Movimento Civico che abbia Modica al centro, “ADESSO”! Tutto ciò perché l’entusiasmo e lo spirito che hanno contraddistinto la nostra militanza politica, saranno rappresentati in questo nuovo movimento, dalle tante donne ed uomini, giovani e meno giovani, che vi stanno aderendo. Ho ritrovato l’entusiasmo di chi compie i primi passi in politica, perché convinto che sia l’unico modo per recuperare quella credibilità troppe volte messa a rischio. Lascio il Pdl perché il Pdl ha abbandonato quei principi per cui era nato ed aveva ottenuto il consenso, speranzoso, di tanti miei concittadini. Faccio comunque il mio più grande in “bocca al lupo” ai responsabili del Partito di Modica, con i quali ho condiviso tante battaglie; a loro, per sempre, mi legheranno autentici sentimenti di amicizia e di grande rispetto. Nei prossimi giorni lanceremo, con tante amiche ed amici, il Movimento Civico, con l’intento di “abbandonare” i contenitori ed abbracciare i contenuti ed i veri programmi per il nostro territorio. Per questo invito chi oggi è lontano, stanco e deluso dall’attuale classe politica, a farsi avanti, perché in questo progetto c’è spazio per tutti coloro che amano la vera politica, amano il proprio popolo e non hanno smesso di sognare un cambiamento per la nostra amata Modica”.

di Redazione07 Gen 2013 10:01