Reteiblea

Teatro e musica, un fine settimana straordinario al Garibaldi

Apr 10
10:56 2018

E’ stato un fine settimana straordinario, tra teatro e musica, quello vissuto a Modica al Teatro Garibaldi dove il pubblico, proveniente anche da fuori provincia, ha avuto modo di assistere a tre bellissimi spettacoli. L’inizio venerdì con lo spettacolo “La cena dei cretini”, la nota commedia scritta da Francis Veber e andata in scena con la regia dei bravissimi attori Nicola Pistoia e Paolo Triestino, sul palco insieme a Simone Colombari, Maurizio D’Agostino, Loredana Piedimonte, Silvia Degrandi. Spassosissima la commedia che narra la storia di un gruppo di ricchi borghesi parigini che organizza ogni settimana una cena a cui ognuno invita un cretino. E tra scambi di persone e telefonate dirompenti, ma anche un testo assolutamente ricco di comicità, il pubblico ha più volte applaudito la commedia francese.
Spettatori entusiasti anche sabato sera per la messa in scena de “La Vedova Allegra” con il “re” delle operette, ovvero il bravissimo Umberto Scida, sul palco insieme ad Isadora Agrifoglio e Leonardo Alaimo e a tutti i protagonisti della Compagnia di Operetta, dell’orchestra e del corpo di ballo del Teatro Al Massimo di Palermo. Il direttore d’orchestra è stato Diego Cristofaro. Eseguite alla perfezione, suscitando il grande trasporto da parte del pubblico, le varie arie della nota operetta che vede in scena, insieme a 200 costumi d’epoca e a bellissime scenografie, anche l’accattivante momento dedicato al can-can. La serata rientrava all’interno della stagione musicale diretta da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata. Fuori programma, ma anche in questo caso grande successo, lo spettacolo di ieri sera con la celebrazione in musica della ventennale carriera internazionale del soprano Daniela Schillaci. La nota artista siciliana si è esibita in un vero e proprio galà operistico con arie e duetti di Mozart, Donizetti, Rossini e Verdi. Con lei sul palco il bravissimo baritono Carmelo Corrado Caruso e l’eccellente pianista Gaetano Costa. Una voce soave e al tempo stesso penetrante, quella della Schillaci, che ancora una volta ha messo in evidenza le sue straordinarie doti interpretative. Al termine della serata c’è stato il momento dedicato ai riconoscimenti con l’intervento di Luigi Rollo e Pippo Licitra del Daniela Schillaci Fan Club, di Marisa Di Natale per l’Agimus, di Anita Portelli per la InnerWheel, di Elvira Mazza per gli Armonici e di Loredana Vernuccio per il Liceo Musicale Verga di Modica, tutti pronti a tributare i migliori applausi alla grande artista che si è esibita, con ruoli da protagonista, nei più importanti teatri del mondo. La programmazione del Teatro Garibaldi prosegue con la sezione dedicata ai giovani e alle scuole, questo martedì mattina 10 aprile alle ore 10 con “Le nuvole” e domenica 15 aprile con la sezione dedicata al teatro amatoriale. Alle 19 andrà in scena “L’aria del continente” 

Articoli simili