Reteiblea

L’Amministrazione aderisce al PAESC per il risparmio energetico

L’Amministrazione aderisce al PAESC per il risparmio energetico
aprile 16
16:26 2018

L’Amministrazione Comunale di Modica ha dato mandato al Consiglio Comunale di aderire al nuovo Patto dei Sindaci “PAESC” con l’obiettivo di ridurre i gas clima alternanti del 40% al 2030. Considerato che questa amministrazione ha già redatto il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) che è stato regolarmente approvato dal JRC (Joint Research Center) lo scorso 8 Giugno 2017 ottenendo degli ottimi risultati e in considerazione del fatto che l’Unione Europea ha adottato il 15 Ottobre 2015 il documento “nuovo Patto integrato dei sindaci per il clima e l’energia”, impegnandosi a ridurre le proprie emissioni di CO2 del 40% entro il 2030, aumentando nel contempo del 20% il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile sul totale del mix energetico, ha ritenuto necessario aderire alla nuova iniziativa della Comunità europea al fine di contribuire alla lotta globale ai cambiamenti climatici. Tra le principali azioni che saranno intraprese nel nuovo Piano sono compresi la riqualificazione energetica di tutti gli immobili comunali, la riqualificazione della pubblica illuminazione, la realizzazione di nuove piste ciclabili, l’ammodernamento del parco auto comunale e l’apertura di un Eco Sportello al servizio dei cittadini che si pone l’obiettivo di coinvolgerli in un processo di risparmio energetico ed ambientale che porterà benefici per tutta la cittadinanza sia sui costi energetici e che sulla qualità dell’aria grazia alla minore emissione di CO2 .

Articoli simili