Reteiblea

La compagnia Godot e Pirandello

La compagnia Godot e Pirandello
Marzo 06
22:372021

È alle novelle di Luigi Pirandello che la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa dedica il
suo prossimo impegno teatrale. Alla capacità di questo immenso autore di toccare ogni corda
dell’animo umano attraverso gli interrogativi più profondi sul vero senso dello stare al
mondo. Lo spettacolo s’intitola Il sipario di vetro e sarà proposto dal 7 marzo sulla pagina fb
della compagnia ragusana: sarà un tuffo nello straordinario universo dei personaggi di alcune
tra le più belle novelle del grande genio siciliano, premio Nobel per la letteratura, tra storie
note e meno note, sempre emozionanti e piene della sua poetica e della sua filosofia.
Momento quanto mai appropriato questo per lasciarsi andare alla riscoperta dell’opera
pirandelliana che a ogni nuova lettura svela aspetti sempre inediti di sé e del pensiero del suo
eccezionale autore. “Pirandello più si legge e più ci lascia degli interrogativi – commenta
Vittorio Bonaccorso, protagonista e regista dello spettacolo – o meglio, dalle risposte fa
nascere continue e sempre più complesse domande, così come deve fare ogni grande artista
che si rispetti”. Non è la prima volta che la compagnia ragusana si confronta con la penna di
Pirandello ed è sempre una forte emozione. Progetto, adattamento testi e costumi sono di
Federica Bisegna, anche lei impegnata sulla scena, che ha saputo scandagliare nel cuore delle
più belle novelle del genio pirandelliano, estraendone le parti più significative, poi montate da
Bonaccorso con un taglio quasi più televisivo. Si aggiunge la sempre intensa e impeccabile
interpretazione dei giovani attori della compagnia che si sono divertiti ad affrontare un lavoro
teatral-cinematografico, seppur interamente girato sul palcoscenico teatrale. “Pirandello
riesce a toccare ogni corda dell’animo umano – spiegano Vittorio Bonaccorso e Federica
Bisegna –, interrogando le nostre più remote paure o incertezze sul senso del nostro stare al
mondo, nella continua ricerca dell’identità tra verità e follia, facce opposte della stessa
medaglia. Il suo è un teatro “non teatro” e al tempo stesso così onirico. Dopo l’esperienza di
successo di Capodanno alla Maison GoDoT che abbiamo proposto durante le festività natalizie
sempre in streaming, torniamo a metterci in gioco insieme a tutti i nostri ragazzi,
coinvolgendo il nostro pubblico attraverso uno schermo magico che ci farà viaggiare in
compagnia di straordinari personaggi e opere meravigliose”. Costo del biglietto 6,99 euro; per
acquistarlo bisogna andare sulla pagina fb Compagnia GoDoT e cliccare sull’evento Il sipario
di vetro. Lo spettacolo sarà visibile a partire dal 7 marzo.
La compagnia ragusana ha inoltre avviato una campagna di tesseramento soci per la Maison
G.o.D.o.T.: in vista della riapertura dei teatri del prossimo 27 marzo, non sarà infatti ripresa la
consueta stagione teatrale per la mancanza delle condizioni necessarie, tuttavia la Compagnia
G.o.D.o.T. proporrà alcuni spettacoli nel suo nuovo spazio teatrale in via Carducci 273 a
Ragusa, con ingresso riservato esclusivamente ai soci (prenotazione obbligatoria – numeri
limitati nel rispetto delle disposizioni anti-Covid). Per richiedere l’ammissione si può mandare
una email a info@compagniagodot.it , si riceverà un form da compilare e da reinviare. Le
tessere potranno essere ritirate o direttamente in sede (Maison G.o.D.o.T. via Carducci 273) o presso il negozio Beddamatri in via Coffa a Ragusa. Costo annuale tessera: 5 euro. Info 339 323 4452.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles