Reteiblea

Venerdì 31 giornata finale del progetto “Giovani Ciceroni raccontano Ragusa”

Venerdì 31 giornata finale del progetto “Giovani Ciceroni raccontano Ragusa”
Maggio 21
14:26 2019

Venerdì 31 maggio giornata finale del progetto “Giovani Ciceroni raccontano Ragusa” promosso dalla Scuola Vann’Antò  e fortemente supportato dal dirigente scolastico Rosario Pitrolo, che ha coinvolto circa 300 alunni. Per l’edizione 2019, la sesta, gli alunni della “Vann’Antò”, guidati dalle insegnanti, hanno studiato la storia di monumenti e siti di particolare interesse culturale sia del centro storico di Ragusa sia di Ibla, al fine di mettersi a disposizione dei visitatori e diventare giovani giovani ciceroni. Come spiega la referente del progetto prof.ssa Giuliana Criscione “ i nostri alunni delle seconde e terze classi, più una prima, hanno avuto modo di conoscere la storia dei principali monumenti e siti di particolare interesse storico cittadini, acquisendo la capacità di presentarli nel corso di visite guidate, anche in inglese, francese e spagnolo. Per il progetto 2019 abbiamo scelto i seguenti siti: Museo archeologico, vallata Santa Domenica, cattedrale di S. Giovanni Battista, chiesa della Badia, palazzo della Prefettura, piazza Poste, Comune di Ragusa, palazzo Bertini, chiesa di Santa Maria delle Scale, piazza Duomo, Circolo di conversazione, palazzo La Rocca, palazzo Arezzo di Trifiletti, palazzo Donnafugata, edicola terremoto, piazza Pola, chiesa di S. Giuseppe, piazza G.B. Marini, portale di San Giorgio, auditorium S.Vincenzo Ferreri, chiesa di San Giacomo, chiesa di Sant’Agata, Giardino Ibleo, chiesa di San Tommaso. Dalle 10 alle 12 del 31, suddivisi in gruppi, i nostri alunni stazioneranno davanti ai siti scelti, a disposizione di quanti vorranno essere accompagnati per una visita guidata. Alcuni nostri studenti stranieri affiancheranno i piccoli ciceroni per tradurre le spiegazioni nelle lingue diverse da quelle studiate”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles