Corsi per commercialisti

< class="t-entry-title title-giornale-before h3">>

Si è tenuto  nei giorni scorsi del centro studi Feliciano Rossitto di Ragusa un incontro sul tema “Legge di stabilità 2023 e decreti fiscali collegati”, con la relazione del commercialista in Palermo Ernesto Gatto, ha visto la presenza, tra gli altri, di Giuseppe Scalera, presidente degli Organismi aderenti, vale a dire il presidente dei presidenti territoriali Anc. Dopo i saluti istituzionali del presidente dell’Ordine dei
dottori commercialisti e degli esperti contabili di Ragusa, Maurizio Attinelli, l’intervento del presidente di Anc Ragusa, Rosa Anna Paolino, mirato a evidenziare “la grande attività svolta dalla nostra associazione sul fronte della formazione che, negli anni dell’emergenza sanitaria, è proseguita sfruttando le nuove tecnologie e che, adesso, con gli appuntamenti di nuovo in presenza, consentirà una migliore
interazione con i relatori. Lo testimonia già questo primo step che ci ha rivelato come ci fosse la necessità di un contatto diretto, viso a viso, con chi ha relazionato e, in questo caso, ha illustrato le principali novità della nuova legge di stabilità”. Occhi puntati sull’estensione dell’ambito di applicazione del regime forfettario, le nuove cause di fuoriuscita immediata dal regime, la flat tax incrementale per i lavoratori autonomi. E, ancora, la rassegna dei provvedimenti che disciplineranno la “Pace fiscale”, i crediti d’imposta energia e gas e, ovviamente, le modifiche in tema di Superbonus 110% e altri bonus minori in edilizia. “Devo, come sempre, ringraziare il
collega Ernesto Gatto – aggiunge il presidente Anc Paolino – per la sua chiarezza espositiva e per il modo in cui centra i nodi focali dei vari argomenti trattati. Abbiamo avuto l’opportunità di scandagliare i numerosi aspetti della Legge di stabilità e devo dire che i riscontri, da parte dei numerosi partecipanti, sono stati più che positivi. Cercheremo di muoverci su questo stesso fronte anche per il prossimo
futuro. Grazie, intanto, ai colleghi che hanno partecipato certa che li rivedremo
ancora nelle prossime occasioni formative”.

di Direttore03 Feb 2023 23:02