Controlli interforze per le feste.

>

Con l’approssimarsi del periodo natalizio e delle festività di fine anno, sulla base delle recenti disposizioni dipartimentali in tema di controllo del territorio e di sicurezza, nel pomeriggio di ieri è stato convocato dal Prefetto di Ragusa Dott. Giuseppe Ranieri
una riunione tecnica di coordinamento alla presenza del Questore di Ragusa e dei Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, al fine di programmare l’organizzazione di servizi di prevenzione di controllo del territorio tesi a
contrastare ogni fenomeno predatorio o comunque fenomeni che possano destare allarme sociale.
Nel pomeriggio odierno, in Questura si svolgerà un Tavolo tecnico con tutte le forze di polizia coinvolte e, a seguire, verrà emessa una ordinanza dal Questore di Ragusa nella quale verranno trasfuse le disposizioni dipartimentali e prefettizie al fine di
organizzare servizi con pattuglie interforze, ivi comprese quelle delle Polizie locali e della Polizia Stradale, così da assicurarne la presenza su tutto il territorio della Provincia.
L’attenzione sarà rivolta soprattutto ai centri storici e alle zone nelle quali si sviluppano iniziative da parte dei Comuni o dai vari enti e dalle associazioni per quanto attiene le festività natalizie e di fine anno. Saranno predisposti con specifiche ordinanze
questorili i servizi di ordine pubblico in occasione di eventi e di manifestazioni aperte al pubblico.
Le pattuglie di controllo del territorio assicureranno ai cittadini un sicuro punto di riferimento e serviranno come deterrente a far desistere i malintenzionati da eventuali azioni delittuose. Sarà compulsata anche l’attività della Specialità Polizia Stradale che, con le proprie pattuglie, dovrà assicurare sulle strade statali ed extraurbane, il controllo di ogni comportamento non in linea con il codice della strada; soprattutto, andranno sviluppati
servizi tesi a prevenire la guida in stato di ebrezza alcolica o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, anche alle luce di recenti specifiche disposizioni dipartimentali che orientano quei servizi alla prevenzione della incidentalità stradale.
Oltre alle pattuglie interforze con colore d’istituto, saranno messe in campo anche pattuglie di uffici operativi ed investigativi che agiscono per un servizio ancora più specifico, proprio al fine di reprimere comportamenti predatori, atteso che quello
natalizio e di fine anno è un periodo in cui la gente è impegnata a fare shopping e i
centri commerciali sono presi d’assalto da parte degli utenti, con l’intento di comprare
regali per il classico scambio di auguri secondo le tradizioni.

di Direttore22 Dic 2022 22:12