Passalacqua: batosta in Supercoppa, sabato in campionato per rifarsi

>

Finisce subito l’avventura Supercoppa per una Passalacqua chiaramente ancora  molto “in costruzione”, che incassa da una delle favorite del campionato una delle più pesanti scoppole dei suoi dieci anni in A1, rischiando seriamente i 100 punti ed evitandoli per (giusta) “cortesia” ricevuta. Le biancoverdi (in neroverde) hanno tenuto discretamente solo fino al riposo lungo, poi, tra stanchezza, schemi e condizione ancora da venire, errori e rivali di altissimo livello davvero non c’è stato niente da fare. E si è visto subito anche che il distacco sarebbe diventato pesante. Non mancano certo le giustificazioni, legate anche ai problemi di affiatamento e alle condizioni fisiche di qualche giocatrice, ma forse servirebbe anche un innesto. Nulla da dire invece (la nota positiva) sull’impegno, che è stato ammirevole fino alla siren e lascia ben sperare per l’immediato recupero già nell’Open Day di inizio campionato di sabato a Cagliari,con la matricola toscana S. Giovanni Valdarno.

FuturVirtusBologna 99 – Passalacqua Ragusa 62  

BOLOGNA: Dojkic 19, Zandalasini 12, Parker 21, Laksa 15, Cinili 3, Del Pero 2, Pasa 10, Barberis ne, Andrè 11, Orsili 6. Allenatore Ticchi

RAGUSA: Romeo 6, Dotto 2, Hampton 11, Vitola 11, Anigwe 11, Mallo ne, Consolini 7, Di Fine ne, Sammartino ne, Olodo ne, Attura 10, Ostarello 4..Allenatore Diamanti

PARZIALI: 26/18 – 22/17 – 27/11 – 24/16   ARBITRI: Martellosio, Frosolini e Lupelli

di Gianni Papa27 Set 2022 21:09